Mercoledì, Aprile 26, 2017

disinfestazione condominio

Panoramica sugli obblighi dell’Amministratore nel predisporre la disinfestazione, derattizzazione, deblattizzazione in condominio.

Nella nostra prima consulenza del 2017, cerchiamo di capire quali sono gli obblighi a cui deve ottemperare l’Amministratore di condominio che voglia predisporre la disinfestazione nelle parti comuni dell’edificio.

 

Regole generali disinfestazione in condominio

 

Iniziamo dal primo e fondamentale compito in capo all’Amministratore, cioè quello di comunicazione, tramite le forme prestabilite dalla legge, cioè innanzitutto il bilancio preventivo. Attraverso questo strumento, egli comunica ai condomini quali saranno le spese che si intende sostenere. Legittima, ab origine, dunque il suo operato. Và, comunque, precisato che la Corte di Cassazione ha individuato ipotesi in cui l’Amministratore ha la possibilità di agire autonomamente:

 

l'amministratore, almeno in caso di urgenza, deve e può predisporre gli atti e le opere di manutenzione e di esercizio dei servizi comuni anche quando quel preventivo non vi sia e l'assemblea non si sia pronunciata (Cass., Sez. 2^, 18 maggio 1994, n. 4831 - Cass. 3 dicembre 2010 n. 24654)

 

Una volta che la fase preliminare di predisposizione sia stata completata, l’Amministratore potrà dunque dare avvio alla fase di disinfestazione, derattizzazione, deblattizzazione del condominio.

 

LEGGI ANCHE QUESTA CONSULENZA: Normativa sulla bonifica dei serbatoi gas

 

Continuando nella disamina delle regole generali per una corretta procedura di disinfestazione, importante sarà la scelta della ditta affinché il lavoro sia professionalmente svolto e garantito. Per evitare che l’intervento sia vano e dunque porti ad una spesa inutilmente sostenuta dai condomini.

 

Onere Amministratore supervisione disinfestazione parti comuni del condominio

 

Tra gli altri obblighi in capo all’Amministratore, troviamo perciò di sicuro l’onere di supervisionare l’operato degli addetti. Questo obbligo è espressione delle regole generali che la giurisprudenza ha estrapolato dalla posizione che in ambito condominiale ha la figura dell’Amministratore: vertice e rappresentante del condominio. Egli rappresenta i condomini e deve conseguentemente tutelare gli interessi dell’intera comunità condominiale.

 

Per tale motivo, deve obbligatoriamente dare comunicazione a tutti i condomini, con alcuni giorni di anticipo, dell’attività di disinfestazione che verrà svolta.

 

Parliamo di obbligo e non di facoltà perché la disinfestazione comporta l’uso, da parte della ditta incaricata, di determinate sostanze che possono dare problemi a soggetti con problematiche respiratorie (asma, allergie ecc..), oltre che agli animali (gatti, cani ecc..).

 

LEGGI ANCHE QUESTA CONSULENZA: Animali in condominio, ammessi o no?

 

Su chi ricade il pagamento della disinfestazione del condominio?

 

In merito alla ripartizione della spesa, si dovrà far riferimento al bilancio preventivo e seguire, quindi, il criterio stabilito in sede di approvazione assembleare. Utile ricordare che la spesa potrà essere sostenuta anche nel c.d. condominio parziale. In questo caso la spesa ricadrà solo per la parte del condominio che beneficerà dell’intervento di disinfestazione, derattizzazione, deblattizzazione.

 

Ai sensi della legge (art. 9 l. n. 392/78) la spesa potrà essere addebitata anche ai conduttori, nel rispetto della legge e dello specifico contratto di locazione.

 

LEGGI ANCHE QUESTA CONSULENZA: Spese tinteggiatura scale, proprietario o inquilino?

 

Conclusioni sulle regole generali per la disinfestazione in ambito condominiale

 

Compito dell’Amministratore sono dunque la preventiva delibera e comunicazione ai condomini, la supervisione in fase esecutiva, il corretto adempimento degli oneri di pagamento.

 

L’assemblea dal suo lato potrà supervisionare l’operato dell’Amministratore, e deliberare sull’eventuale ipotesi in cui quest’ultimo abbia di tasca propria autorizzato l’intervento.

 

In questo ultimo esempio, è mia premura sottolineare, che le somme anticipate vanno obbligatoriamente rendicontate in fase del consuntivo di bilancio.

 

 

Hai trovato utile questa consulenza? Sostieni la nostra attività con una libera donazione! :)
(clicca su immagine sottostante)
donazione studio fiasconaro

 

 

 

 

Comments:

Aggiungi commento

ATTENZIONE:
Da Ottobre 2016 tutti i commenti aventi ad oggetto un quesito saranno considerati come "Consulenza Gratuita" secondo le regole che potete consultare nel menù "Consulenze -> Fai la tua Domanda".
Se avete bisogno di una "Consulenza certificata" potrete richiederla sempre secondo le regole indicate nel menù "Consulenze -> Fai la tua Domanda".
Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna

Le ultime sentenze sul condominio

  • Quali volumi edilizi non possono ritenersi “tecnici”
  • Differenza fra “pergolato” e “tettoia”
  • Preliminare e provvigione agente immobiliare
  • Per la Cassazione gridare di notte è reato

N. 00357/2015REG.PROV.COLL.

N. 04109/2006 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Quarta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

Read More

N. 00825/2015REG.PROV.COLL.

N. 05739/2013 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Sesta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

Read More

Civile Sent. Sez. 3 Num. 923 Anno 2017 Presidente: SPIRITO ANGELO Relatore: VINCENTI ENZO Data pubblicazione: 17/01/2017

SENTENZA

sul ricorso 18090-2011 proposto da: CARDINALE CLAUDIA ( Omissis

Read More

Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 26 ottobre 2016 – 14 febbraio 2017, n. 6882 Presidente Carcano – Relatore Rosi Ritenuto in fatto 1. Con sentenza del

Read More

Circuito pubblicitario Studio Fiasconaro

Betting site http://pbetting.co.uk more info for Paddy Power Offers

Il sito Studio Fiasconaro utilizza i cookies per offrire i propri servizi semplici e efficienti agli Utenti durante la consultazione delle sue pagine. Per avere maggiori informazioni clicca sul link "privacy policy". Cliccando su "Agree" si accettano i cookie ed il messaggio non comparirà più. Cordiali saluti. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information