Mercoledì, Gennaio 17, 2018

 

La Tasi è disciplinata dalla L. n. 147 del 27 dicembre 2013,(c.d. Legge di stabilità 2014 e successive modificazioni).

Obbligato al pagamento della tassa è chiunque abbia il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo:

  • di fabbricati, ivi compresa l'abitazione principale,
  • e di aree edificabili, i fabbricati rurali ad uso strumentale, come definiti ai sensi dell'imposta municipale propria, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli

 

Di fatto dunque la TASI è dovuta da chiunque e per qualunque motivo possieda o detenga un immobile.

La legge ha stabilito un aliquota pari all'1% che è diminuibile da parte dei Comuni.

Una volta che abbiamo chiarito cos'è la TASI, bisogna chiedersi questa tassa è a carico del proprietario o dell'inquilino?

 

La legge ha stabilito che: Nel caso in cui l'unità immobiliare sia occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull'unità immobiliare, quest'ultimo e l'occupante sono titolari di un'autonoma obbligazione tributaria.

 

Dunque la legge è chiara, proprietario ed inquilino avranno tasse autonome e separate. Ne consegue che viene a mancare il vincolo solidaristico in caso di inadempimento o morosità dell'una o dell'altra parte.

Nel caso invece di più proprietari o di più inquilini, il discorso cambia.

Attenzione: In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria.

Quindi nell'ipotesi in cui vi siano più proprietari sussisterà il vincolo di solidarietà. Allo stesso modo nel caso in cui vi siano più inquilini, sempre ed esclusivamente tra di essi.

 

 

 

 

Contattaci per una consulenza, troverai tutta la nostra disponibilità per chiarire i tuoi dubbi! Rilasciamo consulenze certificate in ambito condominiale!
Lo Studio Fiasconaro opera a Palermo e provincia. Contattaci per avere un preventivo gratuito se cerchi un nuovo Amministratore per il tuo edificio.

 

 

 

Comments:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Le ultime sentenze sul condominio

  • Quali volumi edilizi non possono ritenersi “tecnici”
  • Differenza fra “pergolato” e “tettoia”
  • Preliminare e provvigione agente immobiliare
  • Per la Cassazione gridare di notte è reato

N. 00357/2015REG.PROV.COLL.

N. 04109/2006 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Quarta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

Read More

N. 00825/2015REG.PROV.COLL.

N. 05739/2013 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Sesta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

Read More

Civile Sent. Sez. 3 Num. 923 Anno 2017 Presidente: SPIRITO ANGELO Relatore: VINCENTI ENZO Data pubblicazione: 17/01/2017

SENTENZA

sul ricorso 18090-2011 proposto da: CARDINALE CLAUDIA ( Omissis

Read More

Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 26 ottobre 2016 – 14 febbraio 2017, n. 6882 Presidente Carcano – Relatore Rosi Ritenuto in fatto 1. Con sentenza del

Read More
Betting site http://pbetting.co.uk more info for Paddy Power Offers

Il sito Studio Fiasconaro utilizza i cookies per offrire i propri servizi semplici e efficienti agli Utenti durante la consultazione delle sue pagine. Per avere maggiori informazioni clicca sul link "privacy policy". Cliccando su "Agree" si accettano i cookie ed il messaggio non comparirà più. Cordiali saluti. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information