Giovedì, Settembre 21, 2017

Singolo condomino intestatario utenze del condominio

Botta & Risposta

Domanda:

Nei quattro appartamenti che costituiscono il condominio in cui abito vi è in comune l'energia elettrica per la luce delle scale e quella necessaria per la pompa dell'acqua, e smaltimento verde (giardino in comune). Fino ad ora, abbiamo sempre pagato tutte le utenze tramite un condomino a cui erano intestate e che, con molta pazienza, procedeva personalmente a ritirare i soldi dagli altri condomini quando si rendeva necessario. 

Purtroppo, il condomino in questione ha venduto il suo appartamento e a fine mese lo lascerà definitivamente. Di conseguenza è sorto il problema di chi rendere intestatario delle utenze del condominio: ovviamente si esclude a priori il nuovo condomino e né io né gli altri due proprietari abbiamo intenzione di intestarci le bollette in questione. Per questo motivo ho proposto, con un preventivo alla mano, di avvalerci dei servizi di un amministratore, ma è risultato assente il consenso di una sola parte.

A questo punto mi chiedo: l'attuale condomino intestatario delle utenze, può disdire i vari contratti lasciandoci senza luce e quindi, indirettamente, anche senza acqua? Nel caso in cui lui disdica, oltre a rimanere senza luce, cosa potrebbe succedere in un secondo momento? Potrei io installare una pompa autonoma che prelevi l'acqua direttamente dal pozzo per rendermi indipendente? Ho già parlato con l'idraulico e materialmente so che è fattibile, ma mi servirebbero dei permessi dagli altri condomini per poterlo fare?

Utente: Nikkodemo80

 

Risposta:

Salve,

purtroppo è proprio questo da lei evidenziato il problema di affidare l'intestazione della luce e degli altri servizi condominiali ad un soggetto privato: è sempre bene, quindi, affidarsi ad un amministratore ed intestare i servizi al condominio stesso. Infatti, essendo il singolo condomino intestatario delle utenze, potrà liberamente chiuderle, a meno che voi non decidiate di fare voltura a vostre spese (dato che lui già venduto il suo appartamento). Nell'ipotesi in cui i contratti vengano comunque chiusi, basterà aprirne di nuovi (meglio se intestati, come già detto, al condominio). 

In ogni caso, lei può benissimo rendersi indipendente, ma solo dopo un'attenta verifica dello stato dei luoghi e del fatto che il suo impianto non vada a ledere la pompa generale o alteri il consumo idrico altrui. A tal proposito, dovrà semplicemente comunicare agli altri condomini questa sua iniziativa, garantendo che l'opera sarà fatta a regola d'arte e senza ledere le possibilità che altri possano fare parimenti uso privato (rendendo così poi di fatto inutile l'impianto centralizzato). Pur diventando autonomo, lei rimarrà obbligato a partecipare alle spese di manutenzione dell'impianto centralizzato dell'acqua finché resterà in funzione.

Cordiali saluti,

Amm. Fiasconaro Nicolas

Comments:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Come Amministriamo?

    • Amministrazione condominiale ed immobiliare
      Secondo le normative vigenti in materia condominiale ed immobiliare
    • Creazione sito web condominiale
      Accesso ai condomini ad aree private specifiche
    • Pubblicazione pezze di appoggio online¬†
      Tutte le pezze di appoggio verranno pubblicate per una trasparenza totale o stampate su richiesta
    • Revisione contratti
      Revisione dei contratti stipulati con ditte/fornitori per ottenere un maggiore risparmio
    • Fondi vari
      Creazione di fondo morosità e fondo imprevisti per garantire la continuità amministrativa

Le ultime sentenze sul condominio

  • Quali volumi edilizi non possono ritenersi ‚Äútecnici‚ÄĚ ‚ą®
  • Differenza fra ‚Äúpergolato‚ÄĚ e ‚Äútettoia‚ÄĚ ‚ą®
  • Preliminare e provvigione agente immobiliare ‚ą®
  • Per la Cassazione gridare di notte √® reato ‚ą®

N. 00357/2015REG.PROV.COLL.

N. 04109/2006 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Quarta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

… Read More

N. 00825/2015REG.PROV.COLL.

N. 05739/2013 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Sesta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

… Read More

Civile Sent. Sez. 3 Num. 923 Anno 2017 Presidente: SPIRITO ANGELO Relatore: VINCENTI ENZO Data pubblicazione: 17/01/2017

SENTENZA

sul ricorso 18090-2011 proposto da: CARDINALE CLAUDIA ( Omissis

… Read More

Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 26 ottobre 2016 ‚Äď 14 febbraio 2017, n. 6882 Presidente Carcano ‚Äď Relatore Rosi Ritenuto in fatto 1. Con sentenza del

… Read More

Circuito pubblicitario Studio Fiasconaro

Betting site http://pbetting.co.uk more info for Paddy Power Offers

Il sito Studio Fiasconaro utilizza i cookies per offrire i propri servizi semplici e efficienti agli Utenti durante la consultazione delle sue pagine. Per avere maggiori informazioni clicca sul link "privacy policy". Cliccando su "Agree" si accettano i cookie ed il messaggio non comparir√† pi√Ļ. Cordiali saluti. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information