Martedì, Aprile 25, 2017

Proposta trasferimento caldaia

Botta & Risposta

Domanda:

Durante l'ultima assemblea, dai condomini presenti (pari a 502,2 millesimi) è stato dato l'incarico all'amministratore di trovare dei preventivi per spostare la caldaia condominiale (relativa a 15 appartamenti), attualmente collocata in un locale vano cantina con accesso dall'esterno del palazzo, nei locali lavatoi situati all'ultimo piano terrazzo (tra l'altro tenendo in conto anche l'ipotesi di avere due caldaie anziché una). 

Considerando che la cosa, secondo il mio modesto parere, è del tutto inutile e controproducente, mi chiedevo: se è possibile spostare la caldaia, quali maggioranze sono necessarie per deciderlo? Inoltre, quali sono le regole e le leggi da tenere in considerazione relative al problema del suo riposizionamento in terrazza nei lavatoi?

Se non sbaglio è necessario seguire degli obblighi specifici dettati dai vigili del fuoco, oltre a quelli relativi alla destinazione d'uso (ed eventualmente alla procedura per variarla) dei locali condominiali. Il locale caldaia originario, cioè quello attuale, si presta a tutti gli eventuali adeguamenti di legge, cosa che non mi sembra fattibile se collocassimo la caldaia al quinto piano di un palazzo (nei locali lavatoi che di conseguenza cesserebbero di essere tali) e che tra l'altro stravolgerebbe così tutto l'assetto catastale della palazzina.

Utente: meilland

 

Risposta:

Salve,

ovviamente bisognerebbe capire le motivazioni che stanno alla base dell'idea di trasferimento della caldaia. Tale operazione, tuttavia, comporterebbe non solo adeguare il nuovo luogo (i locali lavatoi in questo caso) alle norme di legge relative, ma anche installare la rete di distribuzione alla quale la caldaia dovrà essere agganciata. Se, come probabile, nei locali lavatoi, quella rete non esiste, dovrà essere di fatto interamente costruita. La ditta a cui affidare i lavori dovrà essere, tra l'altro, abilitata a tali interventi e dovrà anche rilasciare un'adeguata certificazione. Il CPI (Certificato di Prevenzione Incendi) si rende necessario solo qualora la caldaia superi i 116 kw.

La domanda da porre agli altri condomini dunque sarà: conviene realmente spostare la caldaia? Per quale motivo si dovrebbe spostare al quinto piano?

Cordiali saluti,

Amm. Fiasconaro Nicolas

Comments:

Aggiungi commento

ATTENZIONE:
Da Ottobre 2016 tutti i commenti aventi ad oggetto un quesito saranno considerati come "Consulenza Gratuita" secondo le regole che potete consultare nel men√Ļ "Consulenze -> Fai la tua Domanda".
Se avete bisogno di una "Consulenza certificata" potrete richiederla sempre secondo le regole indicate nel men√Ļ "Consulenze -> Fai la tua Domanda".
Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna

Come Amministriamo?

    • Amministrazione condominiale ed immobiliare
      Secondo le normative vigenti in materia condominiale ed immobiliare
    • Creazione sito web condominiale
      Accesso ai condomini ad aree private specifiche
    • Pubblicazione pezze di appoggio online¬†
      Tutte le pezze di appoggio verranno pubblicate per una trasparenza totale o stampate su richiesta
    • Revisione contratti
      Revisione dei contratti stipulati con ditte/fornitori per ottenere un maggiore risparmio
    • Fondi vari
      Creazione di fondo morosità e fondo imprevisti per garantire la continuità amministrativa

Le ultime sentenze sul condominio

  • Quali volumi edilizi non possono ritenersi ‚Äútecnici‚ÄĚ ‚ą®
  • Differenza fra ‚Äúpergolato‚ÄĚ e ‚Äútettoia‚ÄĚ ‚ą®
  • Preliminare e provvigione agente immobiliare ‚ą®
  • Per la Cassazione gridare di notte √® reato ‚ą®

N. 00357/2015REG.PROV.COLL.

N. 04109/2006 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Quarta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

… Read More

N. 00825/2015REG.PROV.COLL.

N. 05739/2013 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Sesta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

… Read More

Civile Sent. Sez. 3 Num. 923 Anno 2017 Presidente: SPIRITO ANGELO Relatore: VINCENTI ENZO Data pubblicazione: 17/01/2017

SENTENZA

sul ricorso 18090-2011 proposto da: CARDINALE CLAUDIA ( Omissis

… Read More

Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 26 ottobre 2016 ‚Äď 14 febbraio 2017, n. 6882 Presidente Carcano ‚Äď Relatore Rosi Ritenuto in fatto 1. Con sentenza del

… Read More

Circuito pubblicitario Studio Fiasconaro

Betting site http://pbetting.co.uk more info for Paddy Power Offers

Il sito Studio Fiasconaro utilizza i cookies per offrire i propri servizi semplici e efficienti agli Utenti durante la consultazione delle sue pagine. Per avere maggiori informazioni clicca sul link "privacy policy". Cliccando su "Agree" si accettano i cookie ed il messaggio non comparir√† pi√Ļ. Cordiali saluti. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information