Martedì, Dicembre 12, 2017

Cornicione pericolante e amministratore perditempo

Cornicione pericolante e amministratore perditempo

Domanda:

In seguito alla caduta di parti di cornicione pericolante accessibile dalla mia terrazza, ma di propriet√† condominiale, avvenuta il mese scorso, vengo contattato dall'amministratore per dirmi di cercare un preventivo per tale ristrutturazione. Ho quindi contattato il prima possibile una ditta per tale preventivo, risultante pari a 1800‚ā¨, iva esclusa, per 20 metri lineari di cornicione (l'intera lunghezza di quello a rischio di cedimento oltre alla parte gi√† crollata).

L'amministratore perditempo, che inizialmente mi aveva detto che trattandosi lavori d'urgenza, necessari per la messa in sicurezza del cornicione pericolante, dovevo procedere immediatamente, una volta fatto visionare il preventivo, mi dice invece di attendere per far fare un preventivo ad una ditta che avrebbe contattato lui personalmente. Dopo il sopralluogo anche stavolta il preventivo √® stato il medesimo (quindi sempre 1800‚ā¨ + iva, con stessa analisi e medesimo intervento). Tuttavia l'amministratore, ritenendo esagerati tali costi, prende ancora tempo per richiede un terzo preventivo. Stranamente, stavolta non viene effettuato alcun sopralluogo ma √® lo stesso amministratore a descrivere telefonicamente il problema, sostenendo che l'intervento avrebbe interessato un metro e mezzo di cornicione anzich√© 20 metri. Per tale motivo questo preventivo risulta di¬†500‚ā¨, iva compresa.

Ovviamente faccio presente che √® impossibile definire il lavoro da farsi descrivendo solo telefonicamente la situazione e pretendo un sopralluogo. Il preventivo quindi sale a 800‚ā¨ (iva esclusa) riferito a 20 metri di cornicione pi√Ļ altre parti dell'edificio, esattamente come negli altri casi. Quest'ultimo preventivo risulta per√≤ privo dei dettagli sui materiali da utilizzare o per ci√≤ che riguarda la rimozione dei detriti.¬†

Richiedo quindi che vengano aggiunte tali informazioni (per ben due volte a distanza di una settimana) ma non ho ricevuto pi√Ļ nessuna risposta.¬†

A questo punto mi chiedo: cosa è possibile fare per tutelare l'incolumità altrui e per costringere l'amministratore a prendere una decisione? Considerando lo stato di urgenza e pericolo del cornicione pericolante, come ci si comporta in tali situazioni? 

Utente: salvonn

 

Risposta:

Salve,

le consiglio di parlarne immediatamente agli altri condomini mettendo in chiaro che, se dovessero verificarsi incidenti, a pagarne sarà l'intero condominio e penalmente anche l'amministratore. Per smuovere la situazione, può far pervenire all'amministratore tramite raccomandata a/r la richiesta di convocazione assemblea (la richiesta dovrà pervenire da almeno 2 condomini che rappresentino 1/6 del valore millesimale dell'edificio). Se non procede, dopo 10 giorni potete autoconvocarvi e decidere a quale ditta affidare i lavori in base ai preventivi che avete già richiesto.

Cordiali saluti,

Amm. Fiasconaro Nicolas

Comments:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Come Amministriamo?

    • Amministrazione condominiale ed immobiliare
      Secondo le normative vigenti in materia condominiale ed immobiliare
    • Creazione sito web condominiale
      Accesso ai condomini ad aree private specifiche
    • Pubblicazione pezze di appoggio online¬†
      Tutte le pezze di appoggio verranno pubblicate per una trasparenza totale o stampate su richiesta
    • Revisione contratti
      Revisione dei contratti stipulati con ditte/fornitori per ottenere un maggiore risparmio
    • Fondi vari
      Creazione di fondo morosità e fondo imprevisti per garantire la continuità amministrativa

Le ultime sentenze sul condominio

  • Quali volumi edilizi non possono ritenersi ‚Äútecnici‚ÄĚ ‚ą®
  • Differenza fra ‚Äúpergolato‚ÄĚ e ‚Äútettoia‚ÄĚ ‚ą®
  • Preliminare e provvigione agente immobiliare ‚ą®
  • Per la Cassazione gridare di notte √® reato ‚ą®

N. 00357/2015REG.PROV.COLL.

N. 04109/2006 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Quarta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

… Read More

N. 00825/2015REG.PROV.COLL.

N. 05739/2013 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Sesta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

… Read More

Civile Sent. Sez. 3 Num. 923 Anno 2017 Presidente: SPIRITO ANGELO Relatore: VINCENTI ENZO Data pubblicazione: 17/01/2017

SENTENZA

sul ricorso 18090-2011 proposto da: CARDINALE CLAUDIA ( Omissis

… Read More

Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 26 ottobre 2016 ‚Äď 14 febbraio 2017, n. 6882 Presidente Carcano ‚Äď Relatore Rosi Ritenuto in fatto 1. Con sentenza del

… Read More

Circuito pubblicitario Studio Fiasconaro

Betting site http://pbetting.co.uk more info for Paddy Power Offers

Il sito Studio Fiasconaro utilizza i cookies per offrire i propri servizi semplici e efficienti agli Utenti durante la consultazione delle sue pagine. Per avere maggiori informazioni clicca sul link "privacy policy". Cliccando su "Agree" si accettano i cookie ed il messaggio non comparir√† pi√Ļ. Cordiali saluti. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information