Mercoledì, Agosto 23, 2017

Utilizzare l'androne per scopi privati

Botta & Risposta

Domanda:

Nel mio palazzo, un condomino, nonostante ripetuti richiami sia verbali che scritti, continua ad ostinarsi ad utilizzare per scopi propri il nostro piccolo androne di ingresso. Ad esempio, vi deposita la carrozzina del neonato, a volte parte della spesa, altre volte usa le cassette delle lettere come fossero una mensola (appoggiandoci sopra le bottiglie dell'acqua) ecc...

Purtroppo il nostro regolamento condominiale non parla di queste situazioni, ma può l'amministratore, in assenza di una delibera o di una regola nel regolamento, comminare le sanzioni previste dalla legge? Purtroppo solo un suo vicino si lamenta, mentre gli altri lasciano correre.

Utente: stevemcd

 

Risposta:

Salve,

bisogna fare riferimento all'art. 1102 del codice civile. Il condomino in questione non lede un suo diritto, al massimo chi contesta potrebbe lamentare che se tutti facessero a quel modo il condominio sarebbe invivibile, ma accade realmente ciò? La legge è generale e bisogna quindi valutare la fattispecie concreta.

Un passeggino nell'androne, può dare fastidio, ma il condomino non sta violando nessuna norma, sempre che ovviamente non cerchi in tutti i modi di ostacolare agli altri condomini l'utilizzo della cosa comune (tipo lasciando perennemente il passeggino davanti al portone ed ostacolando quindi l'accesso). Ad ogni modo basta il buon senso da entrambi i lati, nel posizionare il passeggino nell'androne in modo da recare il minor aggravio possibile e da parte degli altri condomini nel non invocare sanzioni che sarebbero ingiustificate allo stato attuale.

Se proprio lo ritenete necessario, potrete comunque sollevare la questione in assemblea ed eventualmente modificare il vostro regolamento di condominio in modo che sia prevista una sanzione per il caso specifico che l'amministratore possa applicare.

Cordiali saluti,

Amm. Fiasconaro Nicolas

Comments:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Come Amministriamo?

    • Amministrazione condominiale ed immobiliare
      Secondo le normative vigenti in materia condominiale ed immobiliare
    • Creazione sito web condominiale
      Accesso ai condomini ad aree private specifiche
    • Pubblicazione pezze di appoggio online 
      Tutte le pezze di appoggio verranno pubblicate per una trasparenza totale o stampate su richiesta
    • Revisione contratti
      Revisione dei contratti stipulati con ditte/fornitori per ottenere un maggiore risparmio
    • Fondi vari
      Creazione di fondo morosità e fondo imprevisti per garantire la continuità amministrativa

Le ultime sentenze sul condominio

  • Quali volumi edilizi non possono ritenersi “tecnici”
  • Differenza fra “pergolato” e “tettoia”
  • Preliminare e provvigione agente immobiliare
  • Per la Cassazione gridare di notte è reato

N. 00357/2015REG.PROV.COLL.

N. 04109/2006 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Quarta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

Read More

N. 00825/2015REG.PROV.COLL.

N. 05739/2013 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Sesta)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

Read More

Civile Sent. Sez. 3 Num. 923 Anno 2017 Presidente: SPIRITO ANGELO Relatore: VINCENTI ENZO Data pubblicazione: 17/01/2017

SENTENZA

sul ricorso 18090-2011 proposto da: CARDINALE CLAUDIA ( Omissis

Read More

Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 26 ottobre 2016 – 14 febbraio 2017, n. 6882 Presidente Carcano – Relatore Rosi Ritenuto in fatto 1. Con sentenza del

Read More

Circuito pubblicitario Studio Fiasconaro

Betting site http://pbetting.co.uk more info for Paddy Power Offers

Il sito Studio Fiasconaro utilizza i cookies per offrire i propri servizi semplici e efficienti agli Utenti durante la consultazione delle sue pagine. Per avere maggiori informazioni clicca sul link "privacy policy". Cliccando su "Agree" si accettano i cookie ed il messaggio non comparirà più. Cordiali saluti. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information